Istituto Statale 'Luigi Sturzo'
Scuola Secondaria I°grado

Bacheca scolastica

Circ. 280 Fornitura gratuita Diario AS. 2022/23

Si comunica alle gentili Famiglie degli alunni della Scuola Sec. di I grado “L. Sturzo” di Biancavilla che, per l’a.s. 2022/23, è prevista la fornitura gratuita del DIARIO SCOLASTICO sponsorizzato dalla ditta INALPI in collaborazione con l'azienda Spaggiari.

Il diario sarà disponibile e verrà consegnato a tutti gli alunni della Scuola a settembre, all’inizio delle lezioni!

Avviso per i Sigg. Genitori degli alunni iscritti al I anno - A.S. 2022/23

                                                                           

Seconda edizione del Campionato Scolastico di Lettura “Leggere per vincere”.

Protagoniste le classi prime, seconde e terze medie e, novità di quest’anno, anche le classi quinte delle scuole Primarie del Comune, i Circoli Didattici Primo e Secondo. Si tratta di un torneo basato su tre gironi fra classi. Squadre parallele si sfideranno sulla conoscenza di tre testi di narrativa e su argomenti di epica e di letteratura.

Un vero e proprio torneo, dunque, con tanto di allenamenti, punteggi, classifiche, scontri diretti e premio finale la cui regola fondamentale è quella di leggere, leggere e ancora leggere.

La gara si articolerà su tre fasi ad eliminazione fino allo scontro finale fra due classi, che si disputeranno il titolo di Campione di Lettura:

Una commissione-giuria formata da docenti di lettere esterni si occuperà di strutturare le prove, valutarle con punteggio e stilare la classifica finale.

La nostra scuola ha scelto di dedicare un’ora settimanale di approfondimento letterario alla narrativa, così da consentire agli alunni di scoprire, amare ed apprezzare la lettura, non solo per acquisire competenze linguistiche, ma anche per imparare a comprendere testi di genere diverso, con l’obiettivo ultimo di consentire la maturazione personale di ciascuno, allargare gli orizzonti culturali, sviluppare la competenza metodologica, educare alla corresponsabilità, valorizzando il merito, la capacità di fare squadra e la sana competizione.

                                                                                                        



Torna su